Cette fiche a été rédigée dans le cadre du projet d’Atlas encyclopédique des Petites Iles de Méditerranée, porté par le Conservatoire du Littoral, l’Initiative PIM, et leurs nombreux partenaires.
This sheet has been written as part of the encyclopedic Atlas of the Small Mediterranean Islands project, carried out by the Conservatoire du Littoral, the PIM Initiative and their numerous partners.
(https://pimatlas.org)

CLUSTER

Isole Tavolarine

Autore : Augusto Navone (AMP Tavolara)

Data di creazione : 3 aprile 2018

Composizione del cluster : isole
Composizione del cluster: arcipelaghi
Numero di isole con almeno uno status di protezione nazionale
Numero di isole con almeno uno status di protezione internazionale
Numero di isole con almeno un manager

Descrizione


Il cluster delle Isole Tavolarine è situato nella costa nord orientale della Sardegna e ricade nei territori dei comuni di Olbia, Loiri Porto San Paolo e San Teodoro. Il sistema articolato di isole, che si snoda dalla punta del promontorio di Capo Ceraso a nord, fino ad arrivare a sud alla spiaggia de La Cinta, è costituito da 30 piccole isole e dalle due isole maggiori di Tavolara, con un’estensione di circa 600 ettari ed un’altitudine massima di 565 m s.l.m. e di Molara, con superficie di circa 360 ettari ed un’altitudine massima di 158 m s.l.m. Il cluster è compreso all’interno della ZPS Isole del Nord Est tra Capo Ceraso e Stagno di San Teodoro (ITB013019) e coincide con il SIC Isole di Tavolara, Molara, Molarotto (ITB010010).

L’esistenza di substrati granitici e calcarei ha influenzato le comunità vegetali di questo sistema insulare, che si presentano ricche di specie e con una componente endemica di rilievo. Negli ambienti insulari costieri delle falesie sono presenti piante adattate all’elevata salinità, con diverse specie di statice (Limonium spp.), il fiordaliso spinoso sull’Isola di Tavolara (Centaurea horrida), e l’euforbia delle Baleari (Euphorbia pithyusa) su falesie granitiche. Le coste basse e sabbiose sono caratterizzate da associazioni di vegetazione pioniera, con Cakile maritima e Silene succulenta subsp. corsica, endemismo sardo-corso, da pratelli annui e garighe a elicriso (Helichrysum microphyllum subsp. tyrrhenicum), che a maggiore distanza dalla riva, si trasformano in formazioni arbustive e forestali a ginepro fenicio (Juniperus phoenicea subsp. turbinata). Sia su suolo carbonatico che granitico si sviluppano piccoli boschi termo-xerofili a J. phoenicea subsp. turbinata e Olea europaea var. sylvestris, con Asparagus albus e Pistacia lentiscus. Sulla sommità dell’Isola di Tavolara si osservano anche comunità forestali frammentate di leccio (Quercus ilex) e piccoli boschi di acero minore (Acer monspessulanum). Sulle rupi vegetano specie caratteristiche come Odontarrhena tavolarae, di cui l’isola rappresenta il locus classicus, e Campanula forsythii. Fra le isole minori ricordiamo l’Isola Piana, che in soli tredici ettari di superficie ospita 250 diverse specie vegetali. Fra queste è presente anche il Limoniastrum monopetalum, che si ritrova in Sardegna, son con piccole stazione, presso le foci del Rio Padrongianus e a Teulada (AA.VV., 2008).

Le isole dell’Arcipelago di Tavolara sono sito riproduttivo di diverse specie citate nell’allegato I della Direttiva Uccelli che trovano in questi ambienti spazi ideali per nidificare. In particolare, l’Isola di Tavolara ospita la più grande colonia mondiale conosciuta di berta minore (Puffinus yelkouan), con circa 10–13.000 coppie. Sono presenti, anche se poco numerose, alcune coppie di berta maggiore (Calonectris diomedea). Un’altra specie legata agli ambienti costieri è il marangone dal ciuffo (Phalacrocorax aristotelis subsp. desmarestii), che nidifica su tutte le piccole isole dell’arcipelago e ha una colonia riproduttiva che supera il centinaio di coppie sull’isolotto di Molarotto. Anche il gabbiano corso (Ichthyaetus audouinii) nidifica, da diversi anni, su questo isolotto, con un numero contenuto di coppie (sito web Area Marina Protetta Tavolara Punta Coda Cavallo).

Gli ambienti insulari appaiono importanti anche per la presenza di diverse specie di rettili endemici dell’area tirrenica o del complesso sardo-corso, inseriti negli allegati della Direttiva Habitat (92/43/CEE), fra cui ricordiamo il tarantolino (Euleptes europaea), l’algiroide nano (Algyroides fitzingeri) e la lucertola tirrenica (Podarcis tiliguerta). Importante appare anche la tutela di quest’ultimo endemismo sardo-corso (Podarcis tiliguerta), che sull’Isola di Molarotto si è differenziata morfologicamente e geneticamente nella sottospecie Podarcis tiliguerta subsp. ranzii (Corti & Spano, 2009).

Conoscenza


Interessi


Pressioni


Gestione / conservazione


Bibliografia


  1. AA.VV., 2008. Tavolara. A cura di Navone A. & Trainito E. Delfino Ed.
  2. Corti C. & Spano G., 2009. Erpetofauna. Collana “Quaderni dell’Area Marina”, vol. 4.

Tableau récapitulatif des clusters et îles du sous-bassin


NOME DELLE ISOLE E DEGLI ISOLOTTI NOME DELL’ARCIPELAGO superficie (ha) Altitudine massima (metro) Linea costiera (metri) Distanza dalla costa (miglio nautico) Coordinate geografiche Proprietà Isole con almeno uno status protetto Presenza di un manager
Latitudine Longitudine
Isola della Bocca Isole Tavolarine 0,593793 5 320 40,920554 9,5668058    
Figarello,Isola di Figarolo   22,2771 139 1957 40,9804412 9,64339062    
Isola Gabbia 1,50166 6 600 40,931013 9,52671687
Isola dei Garofani 0,689366 5 265 40,8861134 9,63342108
L’Isoledda 0,263726 15 170 40,8502796 9,69110595
Isolotti dei Pedrami 2,31877 5 150 40,6847135 9,76640735
Isola di Leporeddu 2,04243 2 210 40,9138137 9,50583471
Isola Manna 3,6775 2 2000 40,9171633 9,51064154
Scoglio di Tramaglio 0,096944 0 40,8305673 9,70740813
Scoglio a nord di C.po Ceraso 0,429925 0 40,9212757 9,6422252
Isola di Molara 348,887 161 40,8686151 9,72758974 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Scoglio dei Magroni 0,241736 1 100 40,9233458 9,63548429
Isola di Mezzo 2,29404 2 800 40,9212099 9,5119356
Isola di Patron Fiaso 1,88499 4 640 40,9047062 9,58288988
Isolotto I Porri 2,48752 9 500 40,9586729 9,58858547
Isolotto di Porritula 0,483496 3 130 40,9853387 9,588876
Isola settentrionale di Portolucas 0,913597 8 340 40,9214143 9,63373448
Isola meridionale di Portolucas 0,646213 7 250 40,9202239 9,63273075
Isola Rossa,Isola Ruja di C.po Comino 5,98895 5 1200 40,539196 9,81923399
Isola di Tavolara 604,206 565 19996 1 40,9057123 9,71290054 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola Piana 13,7857 14 2017 40,8882354 9,6508792 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola dei Cigni,Isola dei Cavalli 2,32697 5 791 40,8855873 9,64031906 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isoletta di Cala Spagnola,Isolotto del Fico 0,51347 1 301 1 40,875298 9,707768 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isolotti dei Tre Fratelli 0,280086 1 90 1 40,8617504 9,76169124 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola di Molarotto 2,88183 51 981 3 40,8744899 9,77797881 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola Cana 0,611015 6 327 40,8644704 9,67699041 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Reulino,Isolotto Rosso 2,47876 11 824 40,8777385 9,67166861 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola dei Porri di Tavolara,Isolotto Spalmatore 0,35383 6 254 1 40,893745 9,668171 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola dei Topi 0,273234 5 192 1 40,8967373 9,67502944 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola di Barca Sconcia 0,699681 6 477 40,9176583 9,64744332 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isolotto di Ottiolu 0,878777 5 340 40,7363447 9,71811452 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola Ruja,Isola Rossa 3,05304 14 700 40,8276895 9,70791501 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola di Proratora 4,85692 27 1017 40,8464566 9,72332668 Consortium de 3 communes (Olbia, S. Teodoro et Loiri S. Paolo) – Area marina protetta Tavolara-Punta
Isola del Cavallo 1,54934 4 550 40,9171863 9,52605347
Scoglio settentrionale di Leporeddu 0,541 240 40,915554 9,50583361

Print Friendly, PDF & Email